Il Vaccino ha Ucciso un Famoso Medico Oncologo Londinese, il dott. Martin Gore

Il dott. Martin Gore, un famoso medico oncologo noto per aver “salvato migliaia di vite” è morto per “insufficienza totale degli organi” pochi minuti dopo aver ricevuto un vaccino. Il Dr. Gore era un professore di medicina specializzato nelle cure del cancro presso l’ Institute of Cancer Research di Londra. “È morto improvvisamente dopo una inoculazione di routine per la febbre gialla”, riferisce The Times (Regno Unito) .

“La sua morte mette in luce l’aumento dei rischi associati al vaccino per il crescente numero di viaggiatori anziani che visitano destinazioni esotiche”, spiega il documento.

Sottolinea anche il prezzo da pagare orribile per dare fiducia sempre e comunque alla Big Pharma, . Nel corso della sua carriera, il dott. Gore ha supervisionato il danno di decine di migliaia di bambini sottoposti a trattamenti di chemioterapia e radioterapia. Alla fine, è stato ucciso dalla sua stessa falsa credenza nella sicurezza dei vaccini. Vivi con la spada, muori di spada.

Finora, i media occidentali hanno completamente oscurato la storia in un ennesimo tentativo di mettere a tacere ogni verità sui pericoli mortali dei vaccini.

Anche il Royal Marsden Cancer Charity dove lavorava il Dr. Gore ha negato la verità nell’annuncio della sua morte su Facebook, scrivendo: “È con profonda tristezza che The Royal Marsden annuncia la morte improvvisa del Professor Martin Gore CBE che è morto questa mattina” omettendo del tutto di menzionare che è morto per un vaccino.

La BBC mente sulla morte del dottore, “la causa della morte è sconosciuta” ed elimina la parola “vaccino” dal titolo della sua storia

La BBC ha anche cercato di nascondere la verità su questa fatalità provocata dal vaccino eliminando ogni parola collegata al  “vaccino” dalla storia che annunciava la sua morte. “Il principale esperto di cancro di Royal Marsden, Martin Gore, muore”, afferma BBC News , deliberatamente ingannando i lettori.

La BBC continua persino a sostenere in modo fuorviante: “La causa della sua morte non è nota”.

Il Daily Mail del Regno Unito ha riportato la storia con maggiore precisione, affermando: “Martin Gore, 67 anni, è deceduto dopo aver sofferto di insufficienza totale d’organo poco dopo l’iniezione del vaccino da febbre gialla, che è raccomandato a chiunque visiti l’Africa subsahariana, l’America centrale e meridionale e i Caraibi … “Il Daily Mail continua anche a citare uno studio che ha documentato alcuni dei gravi effetti collaterali del vaccino della febbre gialla:

Gli effetti avversi gravi registrati nello studio includevano ospedalizzazione, malattia potenzialmente letale, invalidità permanente e morte. Cinque persone sono morte per questo vaccino in questo periodo.

Il Dr. Martin Gore faceva parte di un gruppo di esperti che denunciava casi di malasanità che si svolgevano all’interno del Royal Marsden

Aggiungendo agli intrighi della storia che nel 2013 il Dr. Gore, ha condotto un’indagine che ha denunciato casi di malasanità da parte di altri medici oncologici che lavoravano a Royal Marsden. “Un importante medico oncologo ha ammesso che sono stati commessi errori nella cura di un bambino morto dopo che i medici non sono riusciti a individuare la sua fatale condizione cerebrale in tempo, per salvarlo”, riferisce il britannico Mirror . “Il professor Martin Gore, direttore medico del Royal Marsden, che ha condotto un’inchiesta sulle cure di Alice all’ospedale e all’Ospedale Kingston dopo la sua morte, ha riscontrato più di una dozzina di errori da parte del personale medico”.

Il Royal Marsden è lo stesso ospedale che ha cercato di distruggere la carriera di un rinomato chirurgo del cancro di nome Joseph Meirion Thomas, che ha suonato il l’allarme sulla frode medica che si svolge in ospedale. Come riportato da Natural News il 29 agosto 2015 :

Una campagna di odio vizioso è stata condotta contro un chirurgo del cancro di fama internazionale di nome Joseph Meirion Thomas. All’inizio i suoi superiori nel sistema medico cercarono di zittirlo, ma ora hanno fatto ricorso a licenziarlo.

Il coraggioso chirurgo di 69 anni è stato licenziato dal Royal Marsden Hospital di Londra perché ha iniziato a parlare della verità sui difetti del National Health Service (NHS) nel Regno Unito mentre metteva in dubbio la qualità dell’assistenza fornita dai medici generici.

Solleva l’ovvia domanda speculativa: il dottor Gore è stato deliberatamente assassinato con un’iniezione di vaccino per farlo tacere?

Precedente Inizia la giornata bevendo acqua al limone Successivo Ecco cosa dovresti mangiare per ridurre il dolore causato dall'artrite

Lascia un commento